Docks, 11 arresti

Catania. Provvedimenti restrittivi per indagati legati ai Santapaola-Ercolano FOTO

CATANIA – I carabinieri di Catania hanno dato esecuzione a diversi provvedimenti restrittivi relativi all’operazione Docks, eseguita il 4 luglio 2017 su disposizione della Dda etnea, che vide indagate e destinatarie di misure cautelari 54 persone, suddivise tra figure apicali e semplici affiliati della famiglia mafiosa Santapaola-Ercolano, attiva nel capoluogo e con ramificazioni in tutta la provincia etnea, responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, estorsione, traffico di stupefacenti e rapina. GUARDA LE FOTO

Ecco gli ordini di carcerazione eseguiti: Daniele Buttafuoco, nato a Catania, 33 anni, deve scontare una pena di 18 anni, 10 mesi e 24 giorni di reclusione; Salvatore Caltabiano, nato a Piedimonte Etneo, 45 anni, deve scontare una pena di 12 anni, 2 mesi e 20 giorni; Vincenzo Gigantini, nato a Catania, 54 anni, deve scontare una pena di 5 anni, 9 mesi e 6 giorni; Armando Giuffrida, nato a Catania, 41 anni, deve scontare una pena di 3 anni, 11 mesi e 17 giorni; Francesco Iuculano, nato a Catania, 35 anni, deve scontare una pena di 5 anni, 3 mesi e 15 giorni; Silvana Leotta, nata a Catania, 45 anni, deve scontare una pena di 5 anni e 4 mesi; Domenico Musumeci, nato a Catania, 52 anni, deve scontare una pena di 10 anni; Antonino Russo, nato a Catania, 32 anni, deve scontare una pena di 9 anni; Mario Russo, nato a Catania, 48 anni, deve scontare una pena di un anno, 11 mesi e 4 giorni; Antonino Savoca, nato a Catania, 31 anni, deve scontare una pena di 3 anni e 11 mesi; Nicola Strano, nato a Catania, 57 anni, deve scontare una pena di 7 anni, 3 mesi e 9 giorni.

scroll to top
Hide picture