8.2 C
Catania
08 Dic 2021

Licata

SiciliaLicata

LICATA (AG) – I finanzieri della sezione operativa navale hanno sanzionato tre pescatori di frodo palermitani intenti alla pesca di oloturie all’interno del porto di Licata. I finanzieri hanno sorpreso i trasgressori con 80 chili di oloturie, specie marina protetta. Una varietà che è sempre più apprezzata nel mercato nero, con costi sempre più alti, ma la cui pesca ha pesanti conseguenze sull’equilibrio dell’ecosistema per la funzione regolatrice che caratterizza la specie ittica.

Correlati