Il Monopoli corre, Messina ribaltato

Giallorossi battuti 2-1: al gol di Adorante replicano Starita e Grandolfo

Il Monopoli non si ferma più. Dopo aver battuto il Catania all’esordio, la capolista a sorpresa di questo avvio di stagione resta a punteggio pieno superando anche il Messina per 2-1.

E dire che i giallorossi erano passati per primi in vantaggio al 17′ con un colpo di testa di Adorante su cross di Distefano. Appena otto minuti più tardi il pari del capocannoniere Starita, lesto ad arrivare per primo su un cross di Guiebre dalla sinistra.

Il Monopoli completa il sorpasso a metà ripresa con un destro ravvicinato di Grandolfo dopo un altro spunto dell’ispirato Guiebre. Sterile la reazione dei messinesi, mai davvero pericolosi.

MONOPOLI-ACR MESSINA 2-1
Monopoli (3-5-2): Loria 6.5; Arena 6.5, Bizzotto 7, Mercadante 7; Novella 6.5 (36′ st Tazzer 6), Bussaglia 6.5 (41′ st Langella sv), Vassallo 6 (14′ st Hamlili 6.5), Piccinni 6.5, Guiebre 7; Starita 7 (41′ st Nocciolini sv), D’Agostino 5.5 (14′ st Grandolfo 6.5). In panchina: Guido, Riggio, De Santis, Romano, Milani, Morrone, Nina. Allenatore: Colombo 7.
Messina (4-4-2): Lewandowski 5; Morelli 5.5, Celic 5.5 (23′ st Mikuilic 5.5), Carillo 6, Sarzi Puttini 5.5; Fofana 5.5 (14′ st Marginean 5.5), Damian 5.5, Simonetti 5.5, Distefano 6 (14′ st Fazzi 5.5); Balde 6 (1′ st Busatto 5), Adorante 6.5 (26′ st Vukusic 5.5). In panchina: Fusco, Tiago, Fantoni, Konate, Catania, Rondinella. Allenatore: Sullo 5.5.
Arbitro: Luciani di Roma 6.5.
Reti: 18′ pt Adorante, 26′ pt Starita, 22′ st Grandolfo.
Note: spettatori 1012, di cui 328 abbonati. Ammoniti: Adorante, Vassallo, Guiebre, Hamlili. Angoli: 6-1. Recupero: 3′; 4′.

scroll to top
Hide picture