Misterbianco, cane in catene muore tra le fiamme

Gli animalisti denunciano l'orribile fine in via Pilata

“Nell’incendio che ieri pomeriggio ha colpito la zona di via Pilata a Misterbianco, un povero cane tenuto in catene è morto ustionato tra le fiamme”. A raccontarlo è il Partito animalista, che nelle ultime settimane sta denunciando gravi casi di violenze nei confronti delle povere bestie.
“La morte – continua – è stata confermata dagli agenti della polizia locale, chiamati dai volontari dell’associazione ‘L’animale libero onlus’. Un fatto davvero grave dal momento che il cane, essendo incatenato, non ha potuto che andare incontro al suo orribile destino. Quella dei cani tenuti in catene è una piaga che va condannata”.

scroll to top
Hide picture