Mister Italia è un postino siciliano

Il 23enne Joseph vince il concorso a Pescara FOTO

E’ un postino siciliano il nuovo Mister Italia. Il 23enne trapanese Joseph Lantillo ha conquistato il titolo a Pescara. E’ laureato in scienze motorie in attesa di cominciare la specializzazione magistrale e lavora alle Poste di Marsala.
La proclamazione è avvenuta nella notte di sabato allo Stadio del Mare, dove è andato in scena l’atto conclusivo del concorso nazionale. A posare la fascia sulle spalle di Joseph la madrina Manuela Arcuri, presidentessa di una giuria che comprendeva tra gli altri anche Federico Moccia, Beppe Convertini e Roberta Beta.

A consegnare lo scettro di uomo più bello d’Italia il fotomodello e attore napoletano Giuseppe Moscarella, vincitore dell’edizione 2020. “Sono sincero, non me l’aspettavo – ha detto il vincitore -. Questo titolo lo voglio dedicare alla mia terra, la Sicilia, spesso relegata in un posto a parte, sono orgoglioso di essere trapanese e di aver portato in Sicilia lo scettro di Mister Italia”.
La prima telefonata subito dopo l’elezione è andata proprio a casa sua, nella zona centrale di Erice. “Ho parlato con mia mamma Patrizia e mio papà Michele, sono molto legato alle mie radici e alla mia famiglia, ci tengo a salutare anche nonna Uccia, è stata la mia prima tifosa quando ho deciso di partecipare al concorso”.

scroll to top
Hide picture