L’Etna si calma, rimane la cenere

In serata esplosioni e nube, durante la notte l'attività si esaurisce GUARDA LA DIRETTA

L’Etna ha dato ieri sera nuovi segnali di vita. Dalle 17.50 è scattato un incremento dell’attività esplosiva al Cratere di Sud-Est.
La cenere vulcanica prodotta si è dispersa nel settore orientale e meridionale del vulcano, ricoprendo alcune zone della provincia. Nel corso delle notte la modesta attività stromboliana si è esaurita, entrambi i flussi lavici che si propagavano verso sud-ovest e lungo il fianco settentrionale del cratere di Sud-Est non erano più alimentati.

scroll to top
Hide picture