18.6 C
Catania
22 Ott 2021

La Nuoto Catania torna in A1

SportLa Nuoto Catania torna in A1

La Nuoto Catania si riprende la Serie A1. La formazione rossazzurra corona una stagione da protagonista battendo il Bogliasco alla piscina Scuderi e garantendosi così il ritorno nel massimo campionato maschile di pallanuoto, dove andrà a fare compagnia a Ortigia Siracusa e Telimar Palermo.
Chiamata a giocarsi tutto in una sfida secca dopo il pari in gara-1, la squadra allenata da Dato ha avuto la meglio sugli ospiti per 10-9 in un incontro vibrante, come si conviene a un match di tale importanza.
In svantaggio nella prima metà di partita (0-2, 1-3, 3-5), i catanesi hanno ribaltato la situazione con due doppiette di Privitera e La Rosa portandosi sul 7-5 e conquistando un vantaggio puntellato poi da altri due centri dello scatenato Privitera (5 gol in totale) e dal sigillo di capitan Kacar (nella foto la festa finale).
“E’ stata una promozione difficile – commenta il tecnico Peppe Dato – particolarmente voluta e desiderata, e che viene da lontano. Da due anni a questa parte ho lavorato con un gruppo di ragazzi che merita un riconoscimento speciale come la A1. Per me si tratta della terza promozione da allenatore, come giocatore sono state sei. Oggi abbiamo inseguito la vittoria, soprattutto nei minuti finali per evitare l’ipotesi di un pareggio che ci avrebbe portato ai rigori e quindi ad affidarci in parte alla bravura dei ragazzi e in parte alla sorte. Onore anche al Bogliasco che ha fatto la partita che ci aspettavamo”.
“Questa vittoria vale doppio – spiega, dal canto suo, il presidente Mario Torrisi – Da due anni siamo primi in classifica e credo che abbiamo meritato, aldilà del risultato, la vittoria di oggi. Ciò che abbiamo conquistato è merito della squadra, dei ragazzi ma è anche la vittoria della città di Catania che deve appropriarsi di questo prestigioso traguardo. Le istituzioni, gli imprenditori devono farsi parte attiva per supportare la Nuoto Catania che rimane una pagina di sport importante per la nostra città”.
NUOTO CATANIA-BOGLIASCO 10-9
Nuoto Catania: Caruso, Ferlito, Rotondo, La Rosa 3, Scollo, R. Torrisi, G. Torrisi 1, Scebba, Kacar 1, Privitera 5, Terminella, Catania, Baggi-Necchi. All. Dato
Bogliasco: Prian, Percoco, Dainese 3, Mauceri, Giovanni Congiu, Guidaldi 1, Giosuè Congiu, Manzi 3, Boero, Bonomo 1, Puccio 1, Canepa, Bini. All. Magalotti
Arbitri: Ricciotti e Calabrò
Parziali: 2-3, 2-2, 4-2, 2-2.
Note: usciti per limite di falli Canepa (B) nel terzo tempo e Rotondo (C) nel quarto tempo. Superiorità numeriche Nuoto Catania 5/13 + un rigore e Bogliasco 1951 4/14 + un rigore.

Articolo precedenteCatania, nuovo sponsor tecnico
Articolo successivoAcr Messina in Serie C

Campionato

Correlati