25.1 C
Catania
22 Set 2021

Evade e bussa al carcere: non voleva litigare con il padre

SiciliaEvade e bussa al carcere: non voleva litigare con il padre

RAMACCA (CATANIA) – I carabinieri hanno arrestato Giuseppe Gaetano Camelia, 30 anni, residente a Ramacca, accusato di evasione.
L’uomo, gravato dai domiciliari, ha pensato di allontanarsi da casa per alcuni e futili dissidi sorti con il padre convivente. Così, per evitare di mancare di rispetto all’anziano genitore, Camelia ha preferito abbandonare quellìabitazione e dirigersi nel carcere di Caltagirone, dove ha provato pure a bussare.
Gli esterrefatti agenti della polizia penitenziaria pensavano ad uno scherzo di cattivo gusto ma, fatti i dovuti accertamenti, ne hanno constatato la realtà avvisando i militari ramacchesi che lo hanno riportato a casa nonostante le sue lamentele. In seguito, in sede di udienza di convalida, il giudice ha convalidato l’arresto per evasione di Camelia, disponendo di nuovi i domiciliari.

Correlati