19.5 C
Catania
17 Ott 2021

Chiede di non essere filmata sull’autobus e la aggrediscono

SiciliaChiede di non essere filmata sull'autobus e la aggrediscono

Una ragazza marocchina è stata insultata, minacciata e aggredita sull’autobus della linea 102 dell’Amat a Palermo da quatto ragazze per avere chiesto di non essere ripresa con il cellulare per poi finire sui social. Oggi la giovane si è presentata in caserma ai carabinieri e ha sporto denuncia.
La vittima di 27 anni, da circa 20 vive a Palermo. Insieme a lei è stato aggredito un altro passeggero che ha filmato le prime fasi dell’accesa discussione per poi intervenire.
“Anche lui è stato colpito più volte riportando la frattura di tre dita del piede mentre a me hanno tirato i capelli, mi hanno dato due pugni e un calcio. Purtroppo quando il bus si è fermato sono scappate”, ha raccontato.
La giovane ha chiesto di non essere ripresa. A questo punto è stata insultata pesantemente. La vittima ha chiesto l’intervento dei carabinieri, ma quando i militari sono arrivati le quattro erano scese.
Adesso attraverso un altro passeggero i carabinieri cercheranno di risalire alle quattro giovani.

Correlati