19.6 C
Catania
19 Ott 2021

Cane mutilato, taglia per scovare i colpevoli

SiciliaCane mutilato, taglia per scovare i colpevoli

MAZARA DEL VALLO (TRAPANI) – Una cagnolina, un meticcio di labrador scappato venerdì scorso dall’abitazione del suo proprietario in contrada Ramisella a Mazara del Vallo, è tornata mezzora dopo sanguinante e con la zampa posteriore sinistra mozzata. Il proprietario l’ha portata dal veterinario che ha provveduto a operarla bloccando l’emorragia e salvando la vita all’animale.
L’Associazione italiana difesa animali ed ambiente e il proprietario del cane hanno inviato una denuncia alla Procura Marsala. Entrambe le denunce per il momento sono contro ignoti e per il reato di maltrattamento di animali.
“Non sappiamo se la cagnolina sia rimasta impigliata in una tagliola di qualche bracconiere o sia stata mutilata volontariamente da qualche criminale della zona – si legge in una nota dell’associazione animalista Aidaa – e proprio per aiutare a individuare il responsabile o i responsabili di tale atto criminale la nostra associazione propone una ricompensa di 2.500 euro che sarà pagata a chiunque con la sua testimonianza renderà possibile l’individuazione, la cattura e la condanna definitiva dell’autore o degli autori di tale scempio. Le denunce devono essere fatte e sottoscritte direttamente ai carabinieri, non si accettano segnalazioni anonime”.

Correlati