Catania, i pusher si barricano

CATANIA – I carabinieri hanno arrestato due giovani catanesi di 23 e 22 anni per spaccio di droga ed evasione. Appostati in via Capo Passero, strada ben nota per gli “acquisti” di questo tipo, i militari  hanno riconosciuto i due pusher intenti a vendere sotto i portici.

Il più giovane, tracolla al collo in perfetto stile “spaccio”, svolgeva la sua redditizia attività senza tener conto del fatto che sarebbe dovuto stare ai domiciliari.

Notati i carabinieri, entrambi si sono rifugiati all’interno del palazzo bloccando il portone d’ingresso con una sbarra di ferro. I militari sono riusciti comunque a entrare e a fermarli. Avevano 46 dosi di cocaina, 40 di marijuana, 21 di crack, 2 bilancini di precisione e l’immancabile caricabatteria per la ricetrasmittente utilizzata da spacciatori e vedette per le “comunicazioni di servizio”.

© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871 | Privacy | Contattaci