“La paziente era fuori di testa, sono ferita nell’animo”

CATANIA – Dieci giorni di prognosi e oltre mille messaggi di solidarietà per Angela Rita Calvino, il medico di famiglia aggredito da una paziente nel suo studio di Monte Po.

La donna ha assalito la dottoressa perché non voleva rispettare la fila, neppure al cospetto di una donna in avanzato stato di gravidanza. Necessario l’intervento della polizia che dopo aver calmato la donna ha consigliato al medico di recarsi al pronto soccorso.

Il medico ha sporto querela per l’aggressione. Intanto, la responsabile è stata denunciata per interruzione di pubblico servizio.