Collaborazione specialistica tra Garibaldi di Catania e Giovanni Paolo II di Ragusa

Proseguono in Sicilia le collaborazioni interaziendali che assicurano elevati livelli di assistenza e impiego razionale delle risorse sul territorio. L’ultima esperienza arriva dalla interattività tra l’Unità Operativa Complessa di Radiologia interventistica diretta da Francesco Floridia con lo specialista Andrea Boncoraglio all’ospedale Giovanni Paolo II di Ragusa e l’equipe di Radiologia interventistica dell’Arnas Garibaldi di Catania diretta da Vincenzo Magnano San Lio, e che ha visto impegnati anche i suoi dirigenti medici Giuseppe Giordano e Diego Meo.

Il gruppo interaziendale ha eseguito un delicato intervento sulle vie biliari in un paziente oncologico, che ha consentito l’effettuazione di microbiopsie intra-canalicolari, all’interno delle vie biliari, con tecnica mininvasiva, consentendo una precisa diagnosi istologica, necessaria per la programmazione delle terapie successive.

Tale procedura si aggiunge alle altre procedure epatobiliari come le colecistectomie percutanee, gli stenting e le biopsie epatiche già effettuate nel recente passato.