A Catania ritorna la musica: ecco i 6 del progetto Zō

CATANIA – Dopo un anno abbondante di stop a causa delle restrizioni dovute agli effetti della pandemia, la nuova stagione delle riaperture accoglie la fase finale di SoundTrack – Residencies 2.0, il progetto formativo di Zō Centro culture contemporanee di Catania (unico organismo di programmazione multidisciplinare in Italia riconosciuto dal Ministero della Cultura), realizzato con il sostegno del Ministero e della Siae nell’ambito del programma #PerChiCrea.

Il progetto è riservato a sei compositori e musicisti siciliani under 35 con esperienza nella composizione e nell’esecuzione di musica elettronica. I sei musicisti-compositori selezionati per Soundtrack Residencies 2.0 sono Alexander Toscano, Cristina Cutuli, Giuseppe Crapanzano, Gianpaolo Castro, Antonio Campisi e Antonio Todaro. Tutto sotto la supervisione del tutor Paolo Angeli, musicista sardo che sarà protagonista l’11 giugno del ritorno di una performance dal vivo, con il concerto “Solo”.

(foto di Nanni Angeli)

Sarà proprio Angeli a firmare gli ultimi tre giorni di workshop di Soundtrack Residencies, dall’11 al 13 giugno. Le sei opere inedite saranno presentate il 19 e 20 giugno. Questo il calendario delle performance sul palcoscenico esterno di SpiazZō: il 19 giugno suoneranno Alexander Toscano, Cristina Cutuli e Giuseppe Crapanzano; il giorno dopo sarà la volta di Gianpaolo Castro, Antonio Campisi e Antonio Todaro.