Premio internazionale al catanese Martino Ruggieri

L’American Academy of Oral and Maxillofacial Pathology ha assegnato al prof. Martino Ruggieri, ordinario di Pediatria generale e Specialistica del Dipartimento di Medicina clinica e sperimentale dell’Università di Catania, il prestigioso premio “Gorlin Memorial Lecture”.

Il premio è intitolato a Robert James Gorlin, pioniere nel campo della pediatria, genetica, odontoiatria, chirurgia maxillo-facciale e dermatologia. Nella motivazione del premio la sua produzione scientifica nel campo delle sindromi malformative complesse e delle sindromi neurocutanee (malattie congenite del sistema nervoso e della pelle) ed in particolare per il suo trattato internazionale intitolato “Neurocutaneous Disorders” pubblicato nel 2008 dalla casa editrice internazionale Springer Nature, oggi alla sua seconda edizione.

Dopo avere ricevuto il premio Ruggieri ha tenuto la “Gorlin Lecture 2021” incentrata sulle 40 sindromi neurocutanee ad oggi conosciute e trattate a Catania. Ruggieri, nelle due ore della lettura, ha prima mostrato gli antichi ritrovamenti storici e le prime descrizioni delle sindromi neurocutanee attraverso i secoli e poi trattato i diversi fenotipi clinici, gli aspetti di genetica molecolare e le nuove terapie con farmaci biologici di precisione.

Gorlin ha contribuito a descrivere più di 100 sindromi malformative complesse congenite, associando per primo le anomalie malformative o tumorali del cavo orale e della regione maxillofacciale con le malformazioni scheletriche e sistemiche ed il suo trattato, rappresenta ancora oggi, per pediatri, dermatologi, genetisti e dismorfologi, il testo di riferimento diagnostico su cui formarsi.

© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871 | Privacy | Contattaci