24.1 C
Catania
22 Set 2021

Picchia la moglie e scatena il cane contro i carabinieri

SiciliaPicchia la moglie e scatena il cane contro i carabinieri

MOTTA SANT’ANASTASIA (CATANIA) – I carabinieri di Motta Sant’Anastasia hanno arrestato un 39enne denunciato dalla moglie. La donna di 35 anni ha telefonato in caserma per richiedere il loro aiuto perché picchiata dal marito, oltretutto alla presenza della figlia minorenne.
Immediatamente accorsi ed entrati nell’appartamento, nel centro di Motta, hanno trovato la donna che si lamentava per i colpi ricevuti al capo; il marito, che era in compagnia di altri due uomini, alla vista dei militari è andato subito in escandescenze affrontandoli di petto e costringendoli ad allontanarlo per evitare contatti diretti.
L’uomo, proprietario di un cane di razza rottweiler, ha liberato l’animale dal recinto in cui era rinchiuso aizzandolo contro i carabinieri e quindi ha tentato di fuggire in auto, ma è stato bloccato da due militari ai quali ha ulteriormente rivolto pesanti minacce tra le quali anche quella di farli assalire dal cane, ma i militari, non senza difficoltà, lo hanno ricondotto alla ragione e portato in caserma.
La donna già in passato aveva informato i militari del comportamento violento del marito, che è stato portato nel carcere catanese di Piazza Lanza.

Correlati