25.1 C
Catania
22 Set 2021

Etna, nuovo show durante la notte

SiciliaEtna, nuovo show durante la notte

CATANIA – Secondo parossismo dal 19 maggio, la notte scorsa, sull’Etna, quando l’Ingv osservò la fontana di lava ‘Franco Battiato’, dedicata all’artista perché osservata la notte dopo la sua morte, con fontana di lava ed emissione di cenere, che viene trasportata dal vento in direzione Sud-Est. Lo spettacolare fenomeno, che è stato visibile da molto distante, è cominciato intorno all’01.34, con la ripresa di attività stromboliana ed è durato diverse ore, interessando il cratere di Sud-Est da cui è emersa anche una colata lavica.
Alle 04.54, come riportato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio etneo (Ingv-Oe) di Catania, l’attività di fontana di lava, che ha avuto la sua fase di maggiore energia intorno alle 4.10, si è conclusa. Resta presente un piccolo trabocco lavico che è in fase di raffreddamento.

L’ampiezza del tremore vulcanico si è riportata su valori bassi confrontabili con quelli che hanno preceduto l’attività di fontana di lava. Le sorgenti del tremore risultano localizzate in prossimità del cratere di Sud-Est ad una quota di 2.500 metri sopra il livello del mare. Anche l’attività infrasonica è su livelli bassi, sia nel tasso di accadimento che nell’energia degli eventi. I segnali della rete clinometrica hanno ripreso l’usuale trend pre-fontana. I dati della rete Gnss non mostrano variazioni significative.

Correlati