Picanello, stangato il titolare di un chiosco-bar

CATANIA – I carabinieri della Stazione di Catania Ognina, coadiuvati dai colleghi del 12° Reggimento “Sicilia” e con il supporto dell’Annona della polizia locale, hanno attuato un servizio di controllo del territorio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa nel quartiere di Picanello.

E’ stata effettuata una verifica ad un chiosco-bar in via Antonio Cagnoni, nel corso della quale è stato rilevato come quell’esercizio commerciale fosse sprovvisto della prevista autorizzazione alla vendita ed alla somministrazione di alimenti e bevande. A seguito di ciò si è quindi proceduto al sequestro di circa 200 bottiglie di bevande, molte delle quali alcoliche; il titolare ha subito diverse sanzioni per complessivi 45mila euro.

Nell’ambito dell’attività, la dislocazione di pattuglie nei punti nodali per garantire l’osservanza delle norme del Codice della strada ha consentito l’identificazione di 28 persone ed il controllo di 16 veicoli, nonché si è proceduto alla verifica del rispetto delle prescrizioni imposte ad 11 persone detenute agli arresti domiciliari.

© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871 | Privacy | Contattaci