Tacopina si rifà avanti

La nuova offerta di Joe Tacopina è arrivata. Come anticipato su Telecolor da Sport Sicilia Preview, in serata, poco dopo le 21, l’avvocato italoamericano ha fatto pervenire a Sigi una nuova proposta di acquisto del Calcio Catania.

Adesso toccherà al consiglio di amministrazione della stessa Sigi e all’assemblea dei soci vagliare le condizioni proposte da Tacopina, che successivamente ha diffuso un comunicato in replica a quello divulgato dalla stessa Sigi stamane.

“Ho letto con attenzione il comunicato diffuso da Sigi – si legge nella nota di Tacopina – e mi preme anzitutto dare una notizia ai tifosi del Catania e ai giornalisti: ho appena formalizzato e inviato una nuova proposta per l’acquisizione del Calcio Catania”.

“Avevo assicurato alla stessa Sigi fino a ieri, con un messaggio inviato al presidente Ferraù, che avrei fatto pervenire in poche ore questa nuova proposta: mi piace mantenere la parola e rispettare i programmi. Credo che sia giusto sottolineare un aspetto, per evitare confusioni e inesattezze: non ho concesso un’altra proroga del precedente contratto preliminare perché il trascorrere del tempo ha reso quel preliminare superato nelle condizioni previste per arrivare la closing”.

“Per poter chiudere l’operazione è necessario che il tribunale approvi il piano di riduzione dei debiti che dovrà essere presentato dal Calcio Catania, ad oggi però non sono ancora stati raggiunti tutti gli accordi con i creditori necessari a sostenere il piano. Apprendiamo, per esempio, che anche l’accordo con l’Agenzia delle Entrate non è stato ancora definitivamente raggiunto”.

“Mancano poche settimane per espletare tutti gli adempimenti in vista dell’iscrizione del Catania al prossimo campionato: la Sigi ha garantito che potrà riuscire a completare il lavoro necessario e quando accadrà io sarò pronto, come sono sempre stato, al closing. Sia chiaro che questo lavoro propedeutico può essere svolto esclusivamente da chi è giuridicamente legittimato a farlo, la Sigi”.

“Pur avendo dovuto subire ritardi e rinvii, a fronte di un notevole impiego di tempo, viaggi, denaro e professionalità, l’interesse per il Calcio Catania, da parte mia e degli investitori al mio fianco, è ancora vivo. Stanchezza? La risposta del nostro entourage è una proposta: con grande amore per il Catania, abbiamo voluto rimodulare l’offerta, tenendo conto dell’urgenza concreta”.

“Siamo stati invitati da Sigi a fare in fretta e non abbiamo perso tempo: eccoci qui, con i fatti e con quel “cuore” che è doveroso mostrare ai meravigliosi tifosi del Catania. Consapevoli di poter dare al Calcio Catania un futuro all’altezza dell’importanza del club e della città che rappresenta, ci auguriamo che Sigi accolga la nostra nuova proposta. In attesa, fiduciosamente. Joe Tacopina”.

© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871 | Privacy | Contattaci