In arrivo altri 4 hub nel Catanese

CATANIA – Da metà maggio la provincia di Catania avrà, a regime, la possibilità di effettuare oltre 6.000 vaccinazioni al giorno, oltre il doppio rispetto alle attuali potenzialità di circa 3.000.  Entro dieci giorni saranno pronti gli hub di Acireale, Caltagirone, Misterbianco e Sant’Agata Li Battiati.

E’ la previsione del commissario per l’emergenza Covid dell’Area metropolitana, Pino Liberti: “I primi due – annuncia Liberti – avranno oltre 50 box per ospitare le postazioni vaccinali, le aree anamnesi e le postazioni per il rilascio ricevute. Altrettante le postazioni a Caltagirone. A Sant’Agata Li Battiati ci saranno 45 box, a Misterbianco 20”.

“I moduli saranno multifunzionali – prosegue Liberti – e possono agevolmente essere trasformati, ad esempio, da aree anamnesi in postazioni vaccinali. Acireale e Caltagirone potranno vaccinare 1000 persone al giorno, Sant’Agata Li Battiati 700, Misterbianco 500. Negli hub saranno somministrati i vaccini Moderna, Pfizer e Astrazeneca”.

Liberti rivolge un anche un appello: “Venite a vaccinarvi, fidatevi della scienza. E se avete dubbi o perplessità – aggiunge – chiamate il nostro call center(800 954 414) oppure parlatene direttamente con i medici presenti negli hub vaccinali”.


© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871