Spettacoli, da Catania parte la riscossa: “Offriamo un palco agli artisti”

CATANIA – “Dopo quasi un anno di silenzio e tribolazioni, in assenza di attività aperte al pubblico, Zō Centro culture contemporanee di Catania, da 20 anni spazio indipendente per la programmazione e la produzione di progetti artistici multidisciplinari, unico organismo di programmazione multidisciplinare in Italia riconosciuto dal ministero della Cultura, vuole riaccendere gradualmente i motori per provare a colmare il vuoto dei palchi deserti e riempire questo silenzio, diventato assordante”. Nasce così l’idea della manifestazione estiva ‘Seltz Palco’ aperto con l’intento di stare vicino alla comunità artistica siciliana e dare un proprio contributo, offrendo spazio e voce agli artisti locali.

“Invitiamo singoli artisti e compagnie professioniste, emergenti e indipendenti che operano con finalità professionali nel teatro contemporaneo, nel circo, nella danza e nella musica sul territorio siciliano, a candidarsi con uno spettacolo da rappresentarsi negli spazi esterni di Zō dall’11 giugno al 26 settembre. I candidati dovranno inviare la richiesta di partecipazione composta da: curriculum artistico della compagnia o dell’artista; foto dell’artista o del progetto; scheda artistica e scheda tecnica dello spettacolo; link ad un video integrale dello spettacolo proposto o, nel caso della proposta di un debutto, un video delle prove. È necessario inviare la proposta di partecipazione, insieme ai link video, per e-mail all’indirizzo: seltz@zoculture.it specificando nell’oggetto ‘domanda di partecipazione Seltz open call 2021’ entro il 20 maggio 2021”.

Gli spettacoli selezionati saranno inseriti all’interno della prima edizione 2021 di “Seltz – palco aperto” che si svolgerà dall’11 giugno al 26 settembre 2021. Gli spettacoli selezionati saranno resi pubblici a fine maggio.
Tutte le spese e le pratiche concernenti organizzazione, comunicazione, promozione dell’evento, allestimento tecnico, personale tecnico e di sala saranno a carico dell’organizzazione di Zō centro culture contemporanee.

“Ogni artista/compagnia avrà diritto all’incasso derivante dallo sbigliettamento. Le spese relative agli oneri contributivi e ad eventuali diritti d’autore saranno a carico dei partecipanti. Per ogni spettacolo che sarà inserito nel calendario di Seltz palco aperto è prevista una sola replica per lasciare spazio a tutti. Zō si riserva la possibilità di fare più repliche della stessa proposta qualora la programmazione lo consenta. Tre le fasce di biglietto previste 5, 10 e 15 euro; qualora lo spettacolo per tematiche e tipologia di pubblico lo consenta, sarà possibile concordare con l’artista la presenza di pubblico pagante seduto ai tavoli che potrà cenare o consumare bevande durante lo svolgimento dello spettacolo. I posti saranno determinati dal regolamento Covid. Se la capienza non potrà superare il 50% di quella massima autorizzata, il numero massimo di spettatori non potrà superare 100. Al totale della capienza saranno 200 posti”.


© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871