Il Covid siciliano abita a Palermo

Sono 734 i nuovi casi di coronavirus in Sicilia, 38 in meno rispetto a ieri. I test nelle ultime 24 ore sono aumentati: da 9.000 a 14.400, con il tasso di positività che si riduce dal 7,8 al 5%.

Dopo il caso raro di ieri, con tre soli decessi, si torna ai numeri dei giorni precedenti: 20 i morti quotidiani. I guariti sono 540. Negli ospedali sono ricoverate 27 persone in più (-3 in terapia intensiva).

Questa la divisione dei nuovi contagiati per provincia: 445 a Palermo, 99 a Catania, 61 a Messina, 35 a Siracusa, 31 a Caltanissetta, 28 a Ragusa, 25 a Trapani, 2 ad Agrigento, 2 a Enna.

In tutta Italia sono ancora in calo i nuovi positivi: 5.948, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 9.148. Sono 256 le vittime in un giorno (ieri 144). I test sono 121.829 (ieri 156.872). Il tasso di positività è del 4,9%% (ieri era al 5,8%).

Dal 13 ottobre non si registravano così pochi positivi, quel giorno furono 5.898. In totale i casi dall’inizio dell’epidemia sono 4.050.708, i morti 121.433. Gli attualmente positivi sono invece 423.558 (-7.348 rispetto a ieri). In isolamento domiciliare ci sono 402.673 persone (-7.364).

Con i 13.038 registrati ufficialmente nelle ultime 24 ore i guariti dal Covid-19 e dimessi in Italia superano i 3 milioni e mezzo: sono esattamente 3.505.717.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 2.490, in calo di 34 unità rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite, mentre gli ingressi giornalieri sono stati 121 (ieri 109). Nei reparti ordinari sono ricoverate 18.395 persone, in aumento di 50 unità rispetto a ieri.


© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871