Palermo, sventato un colpo in banca

Fori in un magazzino attiguo, la polizia trova l'occorrente per assaltare l'istituto di credito  

PALERMO – La polizia è intervenuta in un magazzino di via Leonardo da Vinci, a Palermo, dopo la chiamata ricevuta dai proprietari che avevano notato qualcosa di insolito nei locali che avrebbero voluto dare in affitto a qualche attività commerciale.
Ricevuta la segnalazione gli agenti sono arrivati con il personale della scientifica per effettuare i rilievi e cercare eventuali impronte. Sui muri interni erano stati realizzati due fori, ancora da definire, uno dei quali proprio in corrispondenza della banca Credem.
Per terra sono sono individuati e sequestrati alcuni attrezzi, che potrebbero essere stati utilizzati per creare un varco necessario per accedere nella filiale. Acquisiti i primi elementi gli investigatori hanno avviato le indagini per chiarire se si trattasse di un furto ancora in fase di preparazione o se invece i ladri avessero già abbandonato i piani.
Il magazzino era sfitto da tempo e i proprietari non entravano lì da diversi mesi, quindi per il momento non è stato possibile chiarire a quando risalga l’ultima intrusione. Al vaglio le immagini di alcune telecamere.
 

scroll to top
Hide picture