L’allarme della Cgil: 250 catanesi senza stipendio

"Energetica Ambiente non potrà pagare i dipendenti, la Dusty li tuteli"

CATANIA – La società Energetica Ambiente, attualmente in amministrazione straordinaria, ha dichiarato di non potere versare ai propri dipendenti le competenze sospese al 17 marzo. Lo rendono noto Fp Cgil e Cgil di Catania sottolineando che questo “comporterà un danno incalcolabile ai 250 lavoratori che dovranno essere tutelati dalla società Dusty che in quanto vincitrice di bando pubblico comunale è titolare dei servizi di Igiene ambientale per il territorio cittadino”.
“Siamo decisamente preoccupati -affermano i sindacati – perché le competenze che Energetica dichiara di non poter saldare, sono decisive per la dignità dei lavoratori coinvolti. Abbiamo già chiesto un incontro all’azienda e alla Dusty, ma anche all’assessore comunale all’Ecologia, in nome delle “procedure di raffreddamento” previste per legge quando si fa riferimento ai servizi pubblici essenziali, come appunto la raccolta dei rifiuti”.

scroll to top
Hide picture