Palermo, il solito finale-beffa

Il Palermo sfiora il colpaccio a Bari. Avanti di due gol, i rosanero rovinano tutto nel finale, come accaduto a Monopoli, facendosi raggiungere dai padroni di casa, favoriti dall’infortunio di Almici che lascia gli ospiti in dieci a poco meno di un quarto d’ora dallo scadere.

La formazione di Filippi si fa apprezzare per almeno tre quarti di gara chiamando subito Frattali a una bella parata su un colpo di testa di Rauti e riprovandoci con un tiro di De Rose respinto dal portiere di casa.

Il vantaggio arriva alla mezz’ora: Kanoute viene steso in area da Marras e si procura un rigore che Floriano trasforma. I rosanero insistono, si rendono ancora pericolosi con una botta sul fondo di Kanoute in chiusura di tempo e nella ripresa, dopo un salvataggio di Pelagotti su conclusione dal limite di Marras, raddoppiano col nuovo entrato Santana, autore di una pregevole conclusione dal vertice dell’area che sorprende Frattali.

Il Palermo sembra gestire bene la situazione, ma tutto si complica in pochi minuti: un tiro di Mercurio deviato da Lancini permette ai biancorossi di dimezzare le distanze lanciandoli verso una risalita agevolata dall’infortunio di Almici a sostituzioni esaurite.

I rosanero sembrano scamparla sui tentativi di D’Ursi e Marras, ma nel recupero subiscono il 2-2 di Perrotta, che di testa gira in porta un cross di Marras.

BARI-PALERMO 2-2
Bari (3-5-2): Frattali 5; Sabbione 5, Di Cesare 5.5, Perrotta 6.5; Ciofani 5.5 (1′ st Semenzato 5.5), Maita 5.5, De Risio 5, Marras 5.5, Rolando 5.5 (13′ st Mercurio 6.5); Candellone 4.5 (13′ st Cianci 5.5), Antenucci 4.5 (13′ st D’Ursi 6). In panchina: Marfella, Fiory, Dargenio, Celiento, Minelli, Lollo, Mane. Allenatore: Carrera 5
Palermo (3-4-3): Pelagotti 6.5; Accardi 6, Peretti 6 (16′ st Lancini 5.5), Marconi 6 (1′ st Marong 5.5); Almici 6, De Rose 6 (16′ st Odjer 5.5), Luperini 6, Valente 6; Kanoute 7, Floriano 6.5 (3′ st Santana 6.5), Rauti 6 (26′ st Saraniti sv). In panchina: Fallani, Doda, Martin, Silipo, Broh. Allenatore: Filippi 5.5
Arbitro: Cosso di Reggio Calabria 6.
Reti: 31′ pt Floriano (rig), 11′ st Santana, 30′ st Mercurio, 45′ st Perrotta.
Note: il Palermo ha chiuso la gara in dieci per l’infortunio di Almici al 33′ st, quando la formazione rosanero aveva già effettuato tutte le sostituzioni. Ammoniti Candellone, Marras, Marconi, Accardi, De Risio, Lancini. Angoli: 7-8. Recupero: 1′; 4′.


© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871