Piantagione di skunk nella villa a San Giovanni Galermo: 2 arresti

CATANIA – I carabinieri di Catania hanno arrestato il 52enne Antonino Leo e il 34enne Giovanni Russo, entrambi catanesi, per coltivazione e detenzione di droga ai fini di spaccio.

I militari avevano ricevuto una soffiata su una villa di via Croce del Sud, alla periferia del quartiere di San Giovanni Galermo, dove improvvisati “agricoltori” avevano intrapreso una redditizia coltivazione di cannabis indica.

Così, dopo una serie di appostamenti, hanno effettuato un’irruzione nella villa trovando Leo, che abita al piano superiore, insieme a Russo, seduti su un divano posto all’ingresso. Mentre il primo non ha opposto resistenza, il secondo ha immediatamente tentato la fuga cercando inutilmente di divincolarsi dalla presa dei carabinieri.

La perquisizione nelle stanze al piano terra ha confermato il sospetto dei militari: i due, infatti, avevano realizzato una vera a propria serra indoor munita di ogni necessaria apparecchiatura per la stabilizzazione della temperatura e per la ventilazione dei locali. Trovate, tutte invasate, 360 piante di canapa indiana tipo “skunk” e altri 245 germogli in contenitori più piccoli, oltre a fertilizzanti di ogni genere. I due sono stati portati nel carcere di Caltagirone.

© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871 | Privacy | Contattaci