Rapina a trasportatore di tabacchi, fermati tre palermitani

PALERMO – La Polizia di Palermo ha eseguito un provvedimento di fermo emesso dalla procura di Palermo nei confronti di tre rapinatori che lo scorso 2 gennaio avrebbero messo a segno una rapina aggravata in concorso alla Sodim, azienda accreditata al trasporto e alla consegna di tabacchi lavorati.

I malviventi, travisati, si erano impossessati di 133,68 chili di tabacchi lavorati utilizzando, per il trasporto della merce rubata, un mezzo di cui era stato denunciato il furto. Durante le intercettazioni, i poliziotti hanno capito che due dei fermati stavano organizzando nel capoluogo palermitano altre rapine simili.

I tre fermati sono Rodolfo Allicate, 47 anni, indagato per associazione a delinquere di stampo mafioso, attualmente sottoposto alla sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, Girolamo Di Maio, 46 anni, indagato per reati contro il patrimonio, Fabio La Barbera, 46 anni, indagato per reati contro il patrimonio.

Dalle indagini è emerso che La Barbera e Allicante grazie alla complicità di un basista, impiegato di un supermercato palermitano che gli avrebbe fornito dettagliate informazioni, stavano organizzando per oggi una rapina a mano armata, col sequestro del direttore dell’esercizio commerciale prima che il furgone portavalori ritirasse gli incassi.

Il piano prevedeva la possibilità di sequestrare con una pistola il direttore del supermercato appena uscito da casa, portarlo al supermercato e farsi aprire la cassaforte prima del prelievo del denaro da parte del furgone portavalori.

© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871 | Privacy | Contattaci