Evade a Catania, poi chiama la polizia: “Mi servono medicine”

FIRENZE – E’ evaso dai domiciliari, che stava scontando in un’abitazione a Catania, ed è arrivato in treno a Firenze, dove però ha deciso di chiamare la polizia perché aveva bisogno di alcune medicine per una patologia da cui è affetto.

Così la notte scorsa un 40enne è stato arrestato dagli agenti della squadra volante, che seguendo le sue indicazioni lo hanno rintracciato nei pressi della stazione ferroviaria di Firenze Santa Maria Novella.


© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871