Catania, latitante si finge polacco per evitare l’arresto

CATANIA – Un uomo di 45 anni, S.S., latitante dal dicembre dello scorso anno dopo che era stato emesso un provvedimento restrittivo per furto aggravato in abitazione per il quale doveva scontare 5 anni di reclusione, è stato arrestato da agenti della Polizia che l’hanno sorpreso a fare da palo insieme con un complice mentre altri complici ripulivano un appartamento.

L’uomo ha consegnato agli agenti una carta d’identità polacca e ha fatto finta di non saper parlare bene italiano. S. S. è stato rinchiuso in carcere.


© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871