Nei negozi senza mascherina: tre chiusure

CATANIA – Lo scorso 2 aprile, personale della Squadra Amministrativa della Polizia di Catania, ha effettuato una serie di controlli per il contenimento della diffusione del virus Covid-19, riscontrando violazioni alla normativa in materia di emergenza sanitaria in alcune attività commerciali.

I poliziotti hanno sanzionato il titolare di un negozio di autoricambi a San Giovanni Galermo perché privo di mascherina, applicando anche la multa accessoria della chiusura per 5 giorni.

Nello stesso quartiere e per lo stesso motivo, gli agenti hanno multato la proprietaria di un salone di parrucchiere per donna, applicando anche in questo caso la sanzione accessoria della chiusura per 5 giorni.

Gli agenti, inoltre, in centro storico hanno trovato in un locale alcune persone che consumavamo cibi e bevande in violazione della normativa vigente in materia di emergenza sanitaria. Il titolare è stato sanzionato con l’applicazione della chiusura per giorni 5, multato anche un cliente che era nel locale sprovvisto di mascherina. Il totale delle sanzioni ammonta a 1.600 euro.

© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871 | Privacy | Contattaci