Siracusa, chiuse strutture per anziani e disabili

SIRACUSA – I carabinieri del Nas di Ragusa, in collaborazione con i colleghi di Siracusa, hanno eseguito controlli straordinari presso strutture sanitarie e socio-assistenziali per anziani e disabili del capoluogo. Le ispezioni sono state finalizzate alla verifica delle condizioni igienico-sanitarie, organizzative e di lavoro.

Al termine dei controlli, i militari dell’Arma hanno constatato violazioni amministrative per oltre 5mila euro e proposto la chiusura di due strutture per anziani e disabili poiché in una sono stati riscontrati il mancato rispetto dei requisiti organizzativi funzionali, l’omessa attuazione dei protocolli di contenimento Covid, mentre in una seconda comunità alloggio per anziani è stato riscontrato il mancato rispetto dei requisiti organizzativi e funzionali e l’aver arbitrariamente aumentato la capacità ricettiva della struttura.

Il Comune di Siracusa ha disposto la sospensione delle due strutture.


© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871