“Votate Geraci Siculo, sarebbe riconoscimento per le Madonie”

Appello del maestro pasticciere Nicola Fiasconaro, il paese palermitano rappresenta la Sicilia nel concorso "Il borgo dei borghi"

PALERMO – “La nostra storia familiare e aziendale è legata a doppio filo non solo a Castelbuono, ma a tutto il territorio delle Madonie. Un territorio ricco di storia, arte, cultura, tradizioni e paesaggi incantevoli. Geraci Siculo è una perla delle Madonie e concorre, in rappresentanza della Sicilia, al concorso nazionale “Il Borgo dei Borghi”. Un’importante competizione che, negli anni scorsi, ha visto la vittoria di altri due splendidi borghi madoniti, Gangi e Petralia Soprana, e di altri due borghi siciliani, Sambuca di Sicilia e Montalbano Elicona. La vittoria di Geraci Siculo rappresenterebbe un ulteriore riconoscimento per le bellezze delle Madonie e una grande occasione di sviluppo per l’intero comprensorio”.
Anche il maestro pasticciere madonita Nicola Fiasconaro, della pluripremiata azienda dolciaria siciliana Fiasconaro e ambasciatore del made in Italy nel mondo, lancia un appello ai siciliani affinché votino Geraci Siculo nel concorso “Il Borgo dei Borghi 2021”, in cui il paesino palermitano è l’unico a rappresentare la Sicilia a livello nazionale nella trasmissione “Alle Falde del Kilimangiaro” su RaiTre.
“Per questi motivi – aggiunge Fiasconaro – sostengo con forza e convinzione la candidatura di Geraci Siculo”. Per votare Geraci Siculo c’è tempo fino alle 23.59 di domenica prossima: www.rai.it/borgodeiborghi. È possibile esprimere un solo voto al giorno. La finale è in programma domenica 4 aprile, in prima serata su Raitre, con l’elezione del più bel borgo d’Italia di questa edizione.

scroll to top
Hide picture