Arriva lo Sputnik in Sicilia?

Musumeci: "Non conta da dove provenga il vaccino, ma che funzioni. La mia dose? Ancora non tocca a me". Miccichè: "Io l'ho fatto, sono cardiopatico"

Nello Musumeci apre allo Sputnik. A Siracusa, a margine della presentazione del nuovo ospedale, il presidente della Regione Sicilia non dice no all’ipotesi di utilizzare il vaccino russo nell’Isola.
“Se saranno autorizzati acquisteremo i vaccini Sputnik – ha spiegato Musumeci – ma come si chiamino a me poco importa. Il gatto può essere bianco o può essere nero l’importante è che dia la caccia ai topi. Se noi riusciamo ad avere un vaccino che ci consenta di poter finalmente far operare i nostri punti vaccinali notte e giorno lo faremo: che venga dalla Cina dalla Russia o dall’America poco importa”.
“Parleremo con la conferenza delle Regioni e dello Stato – ha proseguito il presidente della Regione – più tardi incontreremo il presidente Draghi e ognuno di noi farà valere le proprie ragioni: come sapete la Sicilia è la prima in Italia per somministrazione di vaccini anti Covid nella percentuale di quelli già ricevuti. Appena arriveranno in quantità sufficienti lavoreremo notte e giorno”.
“Credo sia importante una cabina di regia unica e avere linee comuni. Poi è chiaro che ogni presidente di Regione, in base alla reazione della comunità alla vaccinazione, deve avere la possibilità di poter adattare alcune iniziative ma sostanzialmente bisogna muoversi all’interno di un’unica linea generale”, ha aggiunto.
Musumeci ha poi parlato di sé: “Non ho ancora fatto il vaccino, non è arrivato il mio turno. Quando mi diranno vai a presentarti in quel centro vaccini, io porrò il mio braccio”.
Il presidente dell’Assemblea regionale siciliana, Gianfranco Miccichè, invece ha fatto il vaccino anti Covid questa mattina. L’ha detto lui stesso, intervenendo alla trasmissione Tagadà su La7. “Sono un soggetto vulnerabile perché cardiopatico – ha detto – ed ero stato chiamato già nei giorni scorsi. Ho rimandato perché era in corso l’approvazione della Legge di stabilità”.

scroll to top
Hide picture