22.1 C
Catania
22 Ott 2021

Cep, scuola occupata era base di spaccio

SiciliaCep, scuola occupata era base di spaccio

PALERMO – La scuola primaria occupata abusivamente nel quartiere Cep di Palermo era diventata la base di spaccio per il crack. Lo ha scoperto la polizia che ha arrestato un giovane di 29 anni.
La sua “base operativa” era nella scuola statale primaria “Russo – Raciti Deledda” di Largo Gibilmanna, proprio nel cuore del quartiere di edilizia popolare. I poliziotti sono stati attirati da un continuo via vai di giovani all’interno del plesso scolastico.
Il blitz ha consentito di smantellare una vera e propria centrale di spaccio. Oltre al giovane arrestato sono state recuperate 47 dosi di crack, singolarmente confezionate e pronte allo spaccio. Sequestrata anche la somma di 2.849 euro in banconote di piccolo taglio.

Correlati