Il Covid attacca Palermo

I dati della Sicilia: nel capoluogo 313 dei 515 nuovi casi, la percentuale dei positivi è stabile. Si inverte il trend dei ricoveri: +9

Sono 515 i nuovi casi di coronavirus in Sicilia, 61 in meno rispetto a ieri. I test effettuati nelle ultime 24 ore sono circa 19.200, per un tasso di positività che rimane al 2,6%.
Risale il numero dei decessi, 19, mentre i guariti sono poco meno di duemila. Negli ospedali dopo tanti giorni di calo aumenta il numero delle persone ricoverate (+9), nel saldo tra ingressi e uscite (ma -3 in terapia intensiva).

Questa la divisione dei nuovi contagiati per provincia: 313 a Palermo, 90 a Catania, 23 a Messina, 21 a Trapani, 19 a Caltanissetta, 18 a Siracusa, 11 a Ragusa, 10 ad Agrigento, 10 a Enna.

L’Italia intanto supera la soglia delle 100 mila vittime per Covid. A poco più di un anno dalla morte di Antonio Trevisan, il 78enne di Vo’ Euganeo, prima vittima del virus nel nostro paese, il totale delle persone uccise dal virus ha raggiunto 100.103. Nelle ultime 24 ore l’incremento è di 318.
Sono 13.902 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore, per un totale dall’inizio dell’emergenza di 3.081.368. Ieri i contagi sono stati 20.765.
Il calo è giustificato dal numero molto più basso di test: nelle ultime 24 ore sono 184.684 i tamponi molecolari e antigenici effettuati  (ieri erano stati 271.336). Il tasso di positività è stabile al 7,5%.
Sono 2.700 i pazienti in terapia intensiva, 95 in più rispetto a ieri nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione, secondo i dati del ministero della Salute, sono 231 (ieri erano 161). Nei reparti ordinari ci sono invece 21.831 persone, in aumento di 687 unità rispetto a ieri.
Oggi in Italia ci sono 472.533 attualmente positivi, in calo di 329 rispetto alla giornata di ieri. I guariti e i dimessi dall’inizio dell’emergenza sono invece 2.508.732, con un incremento di 13.893 nelle ultime 24 ore.

scroll to top
Hide picture