Agrigento

Interruzione di pubblico servizio: assolti 15 netturbini

AGRIGENTO – Quindici operatori ecologici delle ditte Icos ed Ecoin, in servizio al cantiere di Porto Empedocle, sono stati assolti dall’accusa di interruzione di pubblico servizio. I fatti risalgono al 2015 quando i lavoratori incrociarono arbitrariamente le braccia, nei giorni compresi tra l’1 e il 5 dicembre, durante una vertenza per il ritardo nel pagamento degli stipendi. La sentenza – “perché il fatto non sussiste” – è stata pronunciata dal giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Micaela Raimondo.

scroll to top
Hide picture