Va in soccorso e viene falciato da un’auto

MESSINA – Era sceso dall’auto per prestare soccorso ed è stato travolto da un’altra auto che non ha potuto evitare il terribile impatto. E’ morto così Riccardo Maestrale, 21enne militare originario di Milazzo ma in servizio a Cosenza. La carambola mortale si è verificata ieri sera intorno alle 22.30 sull’A20 Messina-Palermo all’altezza del viadotto “Tarantonio”, in direzione Villafranca Tirrena.

Per cause in fase di accertamento, una Toyota è entrata in collisione con un mezzo pesante, riducendosi ad un ammasso di lamiere. E’ in quel momento che sopraggiungeva la Peugeot 208 con a bordo i fratelli Maestrale, probabilmente diretti a Milazzo.

Accortosi dell’accaduto e probabilmente richiamato dal senso del dovere, il giovane militare è sceso subito dalla macchina nel tentativo di prestare soccorso ai feriti, ma non hanno fatto in tempo a raggiungerli, visto che è stato centrato in pieno da un’altra auto. Per il militare non c’è stato nulla da fare. Ferito e sotto choc anche il fratello della vittima. Quattro i feriti, tutti trasportati al Policlinico di Messina. Sulla vicenda indaga la polizia stradale.

© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871 | Privacy | Contattaci