Si apre uno spiraglio per i lavoratori Fortè

ROMA – Al Ministero dello Sviluppo economico è stata ricevuta oggi una rappresentanza sindacale del gruppo Fortè – Meridi, azienda presente nel settore della grande distribuzione alimentare in Sicilia che si trova attualmente in amministrazione straordinaria.

Nel corso dell’incontro il commissario straordinario Simone Manfredi, insieme ai dirigenti del Ministero, ha presentato il programma di cessione del gruppo Fortè – Meridi, che vede già in corso avanzate interlocuzioni con possibili acquirenti.

L’obiettivo prioritario della procedura di vendita, che dovrà concludersi entro la prossima estate, è quello di favorire la ripresa delle attività e di tutelare tutti i lavoratori, spiega il Ministero, che si dice pronto a mettere a disposizione tutti gli strumenti per risolvere la crisi del gruppo, anche la nuova misura inserita nel decreto sostegni che punta a sostenere le imprese, comprese quelle in amministrazione straordinaria, attraverso la concessione di un finanziamento ponte per garantire la continuità delle attività.

© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871 | Privacy | Contattaci