Catania: in fuga con la coca, preso pezzo grosso del clan

CATANIA – Due uomini, Michele Granata, di 51 anni e Orazio Papale, di 44 – quest’ultimo ritenuto dagli investigatori un elemento di spessore della famiglia Santapaola-Ercolano – sono stati arrestati dai carabinieri a Catania perché sorpresi in possesso di 200 grammi di cocaina in pietra e di 40 euro, somma ritenuta provento dello spaccio di droga.

Papale, già coinvolto nelle operazioni ‘Orione’ e ‘Fiori bianchi’, è stato implicato in quest’ultimo procedimento quale esattore del pizzo per conto del gruppo del Villaggio Sant’Agata ai danni del titolare di un bar di Librino.

I due sono stati notati dai militari camminare insieme nel quartiere dei ‘Cappuccini’. Accortisi dei carabinieri, si sono divisi e sono fuggiti. Dopo essere stati bloccati al termine di un inseguimento a piedi, Papale ha consegnato ai militari droga e denaro. I due arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Termini Imerese.

© La Sicilia Multimedia s.p.a.| p.iva 03655570871 | Privacy | Contattaci