Sull’ambulanza 30 chili di droga

Messina: scendono dal traghetto e il cane fiuta la marijuana che avrebbe fruttato 300.000 euro VIDEO

MESSINA – Viaggiavano a bordo di un’ambulanza con 30 kg di marijuana. La guardia di finanza ha arrestato a Messina Francesco Minissale, di 39 anni, e Gregorio Fiumara, di 45, per traffico di sostanze stupefacenti. Il carico è stato sequestrato.
La scoperta è stata fatta nel corso dei controlli effettuati sui mezzi che sbarcano a Messina provenienti da Villa San Giovanni. I militari hanno perquisito l’ambulanza dopo che un cane antidroga aveva fiutato qualcosa di sospetto: all’interno del mezzo erano infatti occultate oltre 50 confezioni di marijuana, per un totale di circa 30 chili.
La droga avrebbe potuto fruttare, sul mercato illecito al dettaglio, circa 300 mila euro. Gli investigatori hanno accertato, tra l’altro, che i due arrestati, trasferiti in carcere, percepiscono anche il reddito di cittadinanza.

scroll to top
Hide picture