La contesa per una ragazzina scatena la rissa

Palermo. Identificati i 13 minorenni che hanno partecipato alla violenta lite in centro il 30 dicembre scorso

PALERMO – I carabinieri hanno individuato e denunciato 13 minorenni che lo scorso 30 dicembre avevano partecipato a una violenta rissa tra via Libertà e via Florestano Pepe. Oltre ai denunciati, è stata accertata la partecipazione di 2 ragazzi di 14 anni e di altri 15 giovani, ancora in corso di identificazione.
I militari, coordinati dalla procura per i minorenni, dopo aver visionato le immagini dei sistemi di videosorveglianza degli esercizi commerciali della zona, analizzato i profili social degli adolescenti e ascoltato i testimoni, sono riusciti a ricostruire i motivi della rissa.
Tutto è scoppiato per la contesa sentimentale tra due ragazzini per una loro coetanea. Nel corso della rissa, uno dei minori identificati aveva cercato di investire due dei rivali con la sua microcar, per poi minacciarli con un bloccasterzo. Le indagini sono coordinate dal pm della procura per i minorenni Claudia Caramanna.

scroll to top
Hide picture