Catania, spari contro volante che li insegue

Esplodono due colpi di fucile ad aria compressa: in tre bloccati in via del Divino Amore

CATANIA – Tre persone sono state arrestate a Catania dalla polizia la notte scorsa al culmine di un inseguimento in auto durante il quale hanno esploso un colpo di fucile, poi rivelatosi un’arma ad aria compressa, all’indirizzo dell’auto degli agenti. Sono un 45enne, un 43enne e un 50enne accusati di resistenza e minaccia a pubblico ufficiale. Il 50enne deve rispondere anche di spaccio di sostanze stupefacenti.
I tre, dopo un alterco tra di loro, si erano allontanati da piazza Palestro a bordo di un camper ed esplodendo alcuni colpi di fucile. Sono stati bloccati in via del Divino Amore dopo un inseguimento durante il quale hanno esploso un altro colpo di fucile in direzione della volante.
I tre sono stati trovati in possesso di due coltelli a serramanico, un macete e una daga. Inoltre gli agenti hanno trovato l’arma utilizzata per esplodere i colpi, una carabina ad aria compressa. Uno di essi aveva anche 37 grammi di marijuana. I tre arrestati sono stati rinchiusi nella casa circondariale di Piazza Lanza in attesa dell’udienza di convalida.

scroll to top
Hide picture