25.8 C
Catania
17 Set 2021

Catania: niente stadio per il pusher Skizzato

SiciliaCatania: niente stadio per il pusher Skizzato

CATANIA – Il questore di Catania, Mario Della Cioppa, ha applicato un daspo sportivo ‘fuori contesto’ nei confronti di un 32enne, vietandogli per 5 anni l’accesso a tutti gli stadi dove si svolgono incontri di calcio.
La norma si può applicare a “soggetti che manifestano la pericolosità sociale anche in circostanze o fatti non riconducibili a episodi di violenza commessi in occasioni di incontri di sportivi”.
Il provvedimento è stato emesso, nei confronti del 32enne ‘recidivo’, dal gip su richiesta della Procura che ha recepito le risultanze della questura. L’uomo, ricostruisce la polizia, appartiene al gruppo ultras ‘Skizzati Passarello’ della curva Nord dello stadio Angelo Massimino.
Sarà sottoposto al Daspo quando uscirà dal carcere dove è detenuto, perché arrestato nell’operazione ‘Minecraft’. E’ accusato, assieme ad altre 16 persone, di associazione finalizzata al traffico e allo spaccio di droga, con l’aggravante di avere favorito l’associazione mafiosa Cappello-Bonaccorsi.

Correlati