Droga e armi in casa, un arresto a Catania

Strano andirivieni di “clienti” da un palazzo in via Bucaneve, i carabinieri si appostano e incastrano il 32enne

Droga e armi in casa, un arresto a Catania

CATANIA – I carabinieri di Catania hanno arrestato il 32enne Salvatore Pedalino per spaccio di droga, ricettazione e detenzione di armi clandestine.

I militari, notato un certo andirivieni di “clienti” da un palazzo in via Bucaneve, si sono nascosti nella rampa delle scale in attesa del successivo cliente. Pedalino, ricevuta la richiesta da parte dell’ennesimo acquirente, è uscito da casa per consegnare una dose di marijuana e si è trovato davanti i militari.

In casa di Pedalino, i militari hanno trovato nella sua camera da letto 30 grammi di marijuana e materiale per il confezionamento delle dosi, 335 euro e una pistola a salve priva di tappo rosso e con 10 colpi a salve nel caricatore (perfettamente identica a un’autentica arma da fuoco).

Nel pianerottolo antistante l’abitazione, hanno trovato anche una pistola a tamburo marca Colt con matricola abrasa, per la quale il 32enne si è giustificato dicendo che era un ricordo del nonno defunto. Pedalino è stato posto agli arresti domiciliari.


Correlati