Covid: in Sicilia oggi è uguale a ieri

Quasi identico il numero dei morti e dei nuovi casi, l’Isola si allontana dalle soglie ospedaliere di allarme. Catania respira: +51 positivi

Covid: in Sicilia oggi è uguale a ieri

Giornata fotocopia. I nuovi casi di Covid in Sicilia sono praticamente gli stessi di ieri: 412 contro 411. I test sono circa 18.500, con una percentuale di positivi che sale leggermente, dal 2 al 2,2%.

I morti sono 19 (il totale è 4.018), i dimessi/guariti 206. Negli ospedali sono ricoverate 4 persone in meno (-1 in terapia intensiva).

Questa la divisione dei nuovi contagiati per provincia: 236 a Palermo, 51 a Catania, 43 a Messina, 33 a Siracusa, 15 a Caltanissetta, 12 a Ragusa, 9 a Enna, 7 a Trapani, 6 ad Agrigento.

Secondo il bollettino Agenas l’Isola è al 17% di saturazione dei posti letto in terapia intensiva e al 21 per l’area non critica, detta comunemente degenza ordinaria. La soglia di allarme è fissata rispettivamente al 30 e al 40 per cento.

I siciliani affetti da Covid presenti negli ospedali sono anche oggi sotto quota mille: 985. Per quanto riguarda gli accessi al pronto soccorso dal dato del 7 febbraio emerge che in Sicilia su 1.314 accessi totali, solo 189 erano per sospetto contagio da Covid-19, il 14,38%, il dato più basso dell’anno se si mette a confronto con quello del 20 gennaio scorso quando su 1.211 accessi totali, i casi sospetti di Covid erano stati 234, il 16,02%

In tutta Italia sono 9.630 i nuovi casi. Ieri i positivi erano stati 13.452. Le vittime sono invece 274 , ieri erano state 232. I test sono 170.672 (ieri erano stati 250.986, quasi 80 mila in più, un calo ormai abituale la domenica). Il tasso di positività è del 5,6%, ieri era stato del 5,4% (quindi c’è un aumento dello 0,2% in 24 ore).

I casi totali da inizio epidemia in Italia sono ora 2.818.863, i morti 95.992. Gli attualmente positivi tornano a scendere dopo due giorni di rialzo e sono 387.903 (-992 rispetto a ieri), i guariti e dimessi 2.334.968 (+10.335), in isolamento domiciliare ci sono ora 367.630 persone (-21.265).

Sono 2.118 le persone ricoverate in terapia intensiva, con un aumento di 24 unità nel saldo quotidiano tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri in rianimazione sono stati 162. Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 18.155 persone, in aumento di 351 unità rispetto a ieri.


Correlati