Biancavilla, ricoverato per Covid fugge da ospedale e torna a casa dalla madre

Il 64enne raggiunge Maletto in treno e fa la spesa in un supermercato: i carabinieri lo localizzano

Biancavilla, ricoverato per Covid fugge da ospedale e torna a casa dalla madre

BIANCAVILLA (CATANIA) – I carabinieri di Maletto hanno denunciato un 64enne per inosservanza di un ordine emesso per impedire la diffusione di una malattia.

L’uomo, malato di Covid, si trovava ricoverato nel reparto di Malattie infettive dell’ospedale “Maria Santissima Addolorata” di Biancavilla da dove, con tanto di polmonite interstiziale e un severo quadro clinico, ha deciso di allontanarsi senza avvertire nessuno.

Il 64enne è fuggito per raggiungere la madre a Maletto avvalendosi del trasporto della Ferrovia Circumetnea. Come se non bastasse, inoltre l’uomo, prima di recarsi a casa, è andato in un supermercato a fare rifornimento di acqua e cibarie.

I militari delle stazioni di Maletto e Biancavilla lo hanno dapprima localizzato in casa della madre, poi è stato affidato a personale medico dell’Usca di Randazzo e del 118 di Bronte che ha provveduto a riaccompagnarlo in ospedale.


Correlati