Covid: 85% dei casi in sole 10 regioni

Report esteso dell’Iss: la Sicilia tra i territori più colpiti

Covid: 85% dei casi in sole 10 regioni

ROMA – L’85% dei casi diagnosticati in Italia da inizio pandemia sono stati diagnosticati in 10 regioni: Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna, Campania, Piemonte, Lazio, Sicilia, Toscana, Puglia e Liguria.

Otto regioni (Friuli-Venezia Giulia, Marche, Abruzzo, PA Bolzano, Umbria, Sardegna, Calabria e PA Trento) hanno riportato tra 30.000 e 70.000 casi; tre regioni/PA (Basilicata, Valle d’Aosta e Molise) hanno riportato meno di 15.000 casi ciascuna. Lo certifica il ‘report esteso’ pubblicato dall’Iss.

Il numero dei casi indicati è riferito al tasso di incidenza cumulativa per 100.000 abitanti. L’istituto sottolinea che, a causa della numerosità della popolazione, la Provincia autonoma di Trento e la regione Valle d’Aosta pur riportando un numero meno consistente di casi presentano una incidenza cumulativa (numero di casi totali segnalati/popolazione residente) particolarmente elevata, con valori simili a quelli riportati dalla Lombardia e dal Veneto.


Correlati