Tir carico di arance si ribalta sull’A18

di Tonino Demana. Incidente stradale all'altezza di Fiumefreddo, il conducente salvato dalla fitta vegetazione

FIUMEFREDDO (CATANIA) – E’ finito nella scarpata sottostante, la fitta vegetazione ha attutito il colpo e forse gli ha salvato la vita. E’ ancora sotto choc il conducente di un autoarticolato che ieri sera, per cause in fase di accertamento, probabilmente per l’asfalto reso viscido dalla pioggia, è uscito di strada sull’A18 Messina-Catania tra gli svincoli di Fiumefreddo e Giardini Naxos.
Sul posto, oltre al 118 ed agli agenti della polizia stradale della sezione di Giardini, sono arrivati i Vigili del fuoco del distaccamento di Riposto e dei Comandi provinciali di Catania e Messina, da dove è stata inviata un’autogrù per sollevare la motrice.

Immediatamente sono stati prestati i primi soccorsi al conducente del Tir, trasportato poi all’ospedale “San Vincenzo” di Taormina per ulteriori accertamenti. Il mezzo pesante, che trasportava agrumi, ha riservato tutto il suo carico nella scarpata sottostante ed è ancora presidiato dalla polizia stradale ed agli operai della manutenzione che dovranno ripristinare oltre 50 metri di guardrail.

La situazione sta tornando lentamente alla normalità, ma si consiglia prudenza nel tratto interessato per la possibile presenza di operai.

scroll to top
Hide picture