Spaccio a San Cristoforo, due arresti

Catania. Un pusher sorpreso a cedere una dose, l'altro tenta la fuga con mezzo chilo di marijuana in un sacco

CATANIA – I carabinieri di Catania hanno arrestato il 43enne lentinese Daniele Iachininoto e il 26enne catanese Ivan Scavone per spaccio di droga durante controlli nel quartiere San Cristoforo.
Nella zona del Tondicello della Plaia, tra le vie Alogna, Plaia e Fenga, i carabinieri hanno sorpreso il 43enne nell’istante in cui usciva da un palazzo di via Fenga per cedere a un automobilista una dose di marijuana in cambio di denaro.
Dopo averlo bloccato, prima che questo chiudesse il portone blindato di accesso all’immobile, i militari, mentre lo perquisivano, trovandogli addosso 3.120 euro in contanti, hanno sentito dei rumori provenire dal vano scala.
Risalendo velocemente la prima rampa, hanno notato e bloccato il 26enne mentre, sacco in spalla, si arrampicava su una ringhiera tentanto di fuggire. Nel sacco sono stati trovati circa 600 grammi di marijuana, mentre nella tasca dei pantaloni della tuta nascondeva 45 euro in contanti.
La droga e il denaro sono stati sequestrati, mentre gli arrestati, così come deciso dal giudice in sede di direttissima, sono finiti agli arresti domiciliari.

scroll to top
Hide picture