Bevande non fatturate e lavoro nero

Catania. Scoperte violazioni da 300 mila euro da parte di una società che commercializza bibite e alimenti

Bevande non fatturate e lavoro nero

CATANIA – Militari della guardia di finanza del comando provinciale di Catania hanno riscontrato violazioni alla normativa tributaria per oltre 300 mila euro e individuato due lavoratori in nero durante una verifica fiscale a una società della provincia attiva nel settore della vendita di bevande e di generi alimentari.

Gli accertamenti dei verificatori del Nucleo Pef di Catania hanno riguardato l’anno di imposta 2017 e sono stati sviluppati, in particolare, attraverso l’analisi dei flussi finanziari scoprendo vendite non fatturate per circa 300 mila euro.

Contestualmente è stato proposto il recupero alla locale Agenzia delle entrate ai fini delle imposte sui redditi e dell’Iva.

Nei confronti del titolare dell’attività sono state contestate violazioni amministrative per ogni lavoratore trovato in nero, con la contestuale segnalazione all’Ufficio provinciale del lavoro, anche al fine della regolarizzazione della posizione lavorativa e previdenziale del personale.


Correlati